0 In BLOG/ CIBO/ COLAZIONE/ RICETTE

UN SANO STILE DI VITA DALLA PRIMA COLAZIONE: IL PORRIDGE

 Il porridge è un’ottima idea per una colazione semplice, sana e nutriente da gustare sia in inverno che in estate nella versione fredda. Un tempo, confesso, credevo fosse una pappetta insapore ma la sua consistenza cremosa e il suo sapore delicato si sposano perfettamente abbinati a frutta fresca di stagione, frutta secca e semi oleosi che aggiungono croccantezza e gusto.

Vi consiglio di scegliere fiocchi di avena integrali, preferibilmente Bio, perché più salutari e perché conservano sia il seme che la crusca, ricchi di fibre e proprietà nutritive.

Anche per quanto riguarda la frutta, l’ideale sarebbe avere a disposizione frutta biologica o raccolta direttamente dal vostro orto, se ne possedete uno, oppure acquistata dal vostro ortolano di fiducia. A seconda delle stagioni potrete rendere il vostro porridge sempre diverso sperimentando gli abbinamenti che più preferite con frutta secca come datteri, albicocche, uvetta, bacche come goji o aronia, semi oleosi come canapa o lino e frutta a guscio come mandorle, nocciole o le gustosissime e nutrienti noci macadamia brasiliane.

 Porridge Base

Ingredienti  (per 1 porzione)

40 gr di fiocchi di avena integrali e Bio (4 o 5 cucchiai circa)

250 ml di latte (vaccino,di avena, di soia, di mandorla)

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di dolcificante naturale, malto di riso o sciroppo d’acero (facoltativo)

1 pizzico di cannella (o vaniglia, facoltativo)

La ricetta del porridge richiederebbe di cuocere i fiocchi nel latte per 10-20 minuti per renderli morbidi e perché formino una crema. Tuttavia non tutti la mattina hanno questo tempo e il latte sarebbe meglio cuocerlo il meno possibile perché mantenga le sue proprietà. I fiocchi di avena potrebbero essere consumati tali e quali anche se a volte risultano poco digeribili.

Per questi motivi il mio consiglio è di mettere in ammollo per 10 minuti i fiocchi di avena ricoprendoli di acqua tiepida in modo che possano reidratarsi ed essere più digeribili. Nel frattempo si può preparare tutto quello che serve per il topping. In questo modo bastano 5 minuti di cottura dei fiocchi con il latte perché i fiocchi assorbano il sapore del latte e i due ingredienti si amalgamino bene fino a formare una crema.

Il tempo di cottura può variare leggermente a seconda della consistenza preferita, più liquida o collosa. Tenete presente che una volta tolto dal fuoco il porridge tenderà a rapprendersi ulteriormente. Quando sarà pronto trasferitelo in una scodella da colazione e se lo desiderate aggiungete un cucchiaino di dolcificante naturale a piacere e di cannella o vaniglia. Il porridge si può far raffreddare prima di gustarlo mentre in inverno lo si apprezza anche caldo.

Infine guarnitelo a piacere con frutta fresca di stagione, frutta secca e i semi che avete a disposizione.

I fiocchi possono essere messi in ammollo anche la sera prima e questo permetterà di abbassare l‘indice glicemico. Oppure il porridge potrebbe essere preparato la sera prima per la mattina successiva, riscaldando semplicemente in un pentolino il latte fino ad intiepidirlo, versando i fiocchi di avena e il dolcificante naturale prescelto, mescolando e lasciando riposare fino alla mattina successiva. La colazione sarà pronta o eventualmente da riscaldare leggermente. Tuttavia come tutte le preparazioni le pietanze fatte espresse sono sempre più buone, ricche di sapore e mantengono tutte le loro proprietà intatte.

 

2 proposte di Topping:

Porridge base

TOPPING PER STRAWBERRY LOVERS 

1 banana

5 fragole

12 mandorle

10 gr semi di aronia o mirtilli

Semi di chia

6 gr di cacao (facoltativo) da aggiungere al porridge a fine cottura

Topping Energizzante

TOPPING ENERGIZZANTE

1 arancia piccola

1 mela piccola

12 nocciole

20 gr uvetta

Cannella a piacere

Al posto delle nocciole potete provare anche le noci pecan brasiliane

Buona colazione!

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply